ASCOM VITTORIO VENETO
Immagine news DISPOSIZIONI SULLA CORRETTA SOMMINISTRAZIONE DEL VINO PROSECCO DOP
DISPOSIZIONI SULLA CORRETTA SOMMINISTRAZIONE DEL VINO PROSECCO DOP

Informiamo che il Consorzio di tutela del Prosecco DOC ci ha segnalato che molti operatori vendono e somministrano come "Prosecco" produzioni diverse dal Prosecco DOP.

Essendo in corso anche sul nostro territorio alcune attività di controllo, ci preme ricordare che il disciplinare di produzione del Prosecco DOC stabilisce che lo stesso può essere immesso al consumo solamente in bottiglia.

Alla luce di questa premessa, si informa che la vendita e/o somministrazione di vino alla spina indicato come Prosecco non è ammessa dalla legge e pertanto sanzionabile ai sensi del d.lgs. 61/2010.

Vale la pena inoltre ricordare che, analogamente, risulta sanzionabile l'utilizzo improprio della denominazione "Prosecco" per produzioni che, pur essendo commercializzate in bottiglia, non riportano in etichetta la medesima denominazione (Prosecco DOC).

Si invitano pertanto le aziende ad utilizzare per la vendita/somministrazione di vini diversi dal Prosecco DOC la denominazione indicata dai produttori sulla confezione, onde evitare di incorrere, salva la violazione delle norme penali, nelle sanzioni amministrative di cui al citato Decreto che possono variare da € 2.000,00 a € 20.000,00.

 

Vai a Ascom Formazione