ASCOM VITTORIO VENETO
Immagine news BANDO REGIONALE PER CONTRIBUTI ALLE MICRO E PICCOLE IMPRESE
BANDO REGIONALE PER CONTRIBUTI ALLE MICRO E PICCOLE IMPRESE

 

DOCUMENTO

 

n° 148

 

del 22/06/2020

 

 

 

 

Oggetto

BANDO PER CONTRIBUTI ALLE MICRO E PICCOLE IMPRESE DEI SETTORI COMMERCIO, SOMMINISTRAZIONE E SERVIZI ALLA PERSONA

POR FESR 2014-2020

DGR N. 783 DEL 16 GIUGNO 2020

AZIONE 3.1.1 CONTRIBUTI A SUPPORTO DELLE MICRO E PICCOLE IMPRESE COLPITE

 DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

 

 

Finalità del bando

 

 

 

 

 

Dotazione finanziaria

 

 

 

 

 

Soggetti ammissibili

 

Sostenere le micro e piccole imprese localizzate nel territorio della Regione Veneto, dei settori commercio al dettaglio, somministrazione e servizi alla persona, la cui attività sia stata sospesa per effetto del DPCM 11 marzo 2020 e che debbano far fronte alla realizzazione di interventi volti alla ripresa dell’attività aziendale in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

 

 

  • Per l’anno in corso pari ad euro 20.630.938,85;
  • Una quota pari ad euro 1.600.000,00 è riservata alle domande di contributo presentate da imprese iscritte al Registro delle Imprese dal 1° gennaio 2018;
  • La disponibilità complessiva di risorse finanziarie potrà essere incrementata qualora si rendano disponibili ulteriori risorse a seguito dell’adozione di ulteriori provvedimenti.

 

 

Micro e piccole imprese, come definite dalla Raccomandazione della Commissione 6 maggio 2003,

n. 2003/361/CE, dei settori commercio al dettaglio, somministrazione e servizi alla persona, con i seguenti requisiti:

  • Risultare iscritta al Registro delle Imprese e/o all’Albo delle imprese artigiane presso la CCIAA competente per territorio, alla data del 31 dicembre 2019;
  • Alla data dell’11 marzo 2020, al momento della presentazione della richiesta di prenotazione del contributo e al momento della presentazione della domanda l’impresa deve:
    1. Risultare iscritta come “Attiva” presso la CCIAA competente per territorio e localizzata in Veneto;
    2. Esercitare un’attività economica classificata con codice ISTAT ATECO 2007 primario e/o secondario nei settori indicati nell’Allegato B del Bando;
  • Al momento della presentazione della richiesta di prenotazione del contributo e al momento della presentazione della domanda l’impresa deve essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposta a procedure concorsuali in corso o aperte prima del momento di presentazione della  richiesta e non risultare “in difficoltà” rif. Art.2, sub 18, Regolamento UE n. 651/2014 al 31 dicembre 2019;

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Forma, soglie, intensità del sostegno

 

 

 

 

Modalità e termini per la presentazion e della domanda

  • Avere presentato la Dichiarazione IVA per l’esercizio 2018 o in mancanza, il Modello Redditi esercizio 2018, da cui risulti un fatturato annuo non inferiore ad euro 50.000,00 e non superiore ad euro 500.000,00 (requisiti non applicati alle imprese iscritte al Registro delle Imprese dal 1° gennaio 2018);
  • Impiegare un numero di addetti non superiore a 9 alla data del 31 dicembre 2019; il numero è ricavato dal valore medio del totale degli addetti (dipendenti, indipendenti, esclusi i collaboratori) risultante dal Registro delle Imprese al 31 dicembre 2019.

 

Contributo a fondo perduto a sostegno della liquidità aziendale.

L’ammontare del contributo è determinato nella somma di euro 2.000,00 al quale si aggiunge l’importo di euro 250,00 per ogni addetto che eccede il numero di 2, fino ad un massimo di 9 addetti, e di complessivi euro 3.750,00.

È previsto il “sostegno parziale” per il progetto il cui contributo concedibile non trova completa copertura all’interno della dotazione finanziaria.

 

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura automatica ed articolata in tre fasi. FASE 1 – PRENOTAZIONE DEL CONTRIBUTO

La richiesta di prenotazione dovrà essere inviata attraverso lo sportello informatico attivo dalle ore

  1. del 2 luglio 2020 alle ore 16.00 del 14 luglio 2020, raggiungibile dal sito istituzionale: https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=4746&fromPage=Elenco&high= oppure direttamente all’indirizzo dedicato:

cdnbandi.regione.veneto.it/311-covid-fesr

fornendo il Codice Fiscale dell’impresa e quello del titolare/legale rappresentante.

La conferma della richiesta dovrà essere effettuata entro le ore 16.00 del 16 luglio 2020 seguendo le istruzioni indirizzate alla casella di posta certificata PEC del beneficiario.

 

IL COMPLETAMENTO DELLA PROCEDURA È VINCOLATO A COMUNICAZIONI ED ISTRUZIONI INDIRIZZATE ALLA CASELLA DI POSTA PEC REGISTRATA NELLA BANCA DATI DEL REGISTRO DELLE

IMPRESE: è necessario quindi verificare che tale casella sia funzionante ed aggiornata, prima di prendere parte alla procedura di prenotazione.

 

 

FASE 2 – FORMAZIONE DELL’ELENCO PROVVISORIO

La Regione redige una prima graduatoria:

  1. Per le imprese iscritte al Registro delle Imprese prima del 1° gennaio 2018, l’elenco provvisorio è stilato in ordine decrescente sulla base dell’indice dato dal rapporto tra numero addetti e fatturato dell’impresa.
  2. Per le imprese iscritte al Registro delle Imprese a partire dal 1° gennaio 2018, l’elenco provvisorio è formato in ordine decrescente sulla base del numero di addetti.

Gli elenchi provvisori sono approvati con provvedimento dalla Direzione Regionale Industria Artigianato Commercio e Servizi della Regione Veneto e la loro pubblicazione costituisce formale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Istruttoria delle domande

 

 

Informazioni

comunicazione alle imprese dell’esito connesso alla conferma delle prenotazioni. Successivamente le imprese sono ammesse alla FASE 3.

 

 

FASE 3 – PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO

L’impresa, la cui prenotazione confermata risulta collocata in posizione utile negli elenchi provvisori, potrà procedere alla compilazione della domanda di contributo che andrà presentata in via telematica attraverso un link ed un PIN che saranno inviati alla casella di posta elettronica PEC dell’azienda.

La fase di compilazione e conferma della domanda sarà attiva dalle ore 10.00 dell’11 agosto 2020 fino alle ore 15.00 del 2 settembre 2020.

In caso di ulteriori risorse disponibili, la Regione Veneto si riserva di riaprire i termini di presentazione delle domande mediante scorrimento dell’elenco provvisorio di cui alla FASE 2.

La domanda è resa nella forma della dichiarazione sostitutiva di certificazione/atto di notorietà.

È soggetta al pagamento dell’imposta di bollo, il numero identificativo e la data della marca da bollo devono essere inseriti negli appositi spazi della domanda on-line, in alternativa è possibile procedere al pagamento a mezzo modello F23 in questo caso si indicherà il numero identificativo F23.

 

 

L’istruttoria è gestita da AVEPA e sarà completata entro 120 giorni dalla chiusura dei termini per la presentazione delle domande di contributo ed in ordine cronologico di presentazione delle domande di contributo.

 

 

Rimandiamo ad una attenta lettura del bando e degli allegati rinvenibili al seguente indirizzo:

https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=4746&fromPage=Elenco&high=

 

Per informazioni e chiarimenti, è possibile rivolgersi alla propria Ascom di riferimento: Castelfranco Veneto 0423 4235 – Oderzo 0422 712882 – Treviso 800 160079 – Vittorio Veneto

0438 555146

Vai a Ascom Formazione