ASCOM VITTORIO VENETO
Immagine news STOP ALLE APERTURE DOMENICALI - NUOVA PROPOSTA DI LEGGE
STOP ALLE APERTURE DOMENICALI - NUOVA PROPOSTA DI LEGGE

Abrogato il decreto che liberalizzava le aperture domenicali

Il disegno di legge proposto dal nuovo governo reintroduce la chiusura domenicale obbligatoria e affida a Comuni e Regioni il compito di determinare il nuovo regolamento fissando fino ad un massimo di circa otto aperture domenicali o festività durante l’anno. Quattro delle quali saranno riservate al mese di dicembre.

Il parere di ConfCommercio Imprese per l’Italia

Sì al dialogo per una regolamentazione sobria con l'obiettivo di tenere insieme le esigenze di servizio dei consumatori, la libertà delle scelte imprenditoriali e la giusta tutela della qualità di vita di chi opera nel mondo della distribuzione commerciale.

La proposta di legge è buona ma per le zone turistiche con alta densità di visitatori servirà qualche domenica in più. Non si sa se il nuovo provvedimento migliorerà la situazione attuale del commercio ma di certo la liberalizzazione delle aperture domenicali finora non ha aiutato. Anzi, a suo tempo hanno aggravato gli effetti del calo dei consumi, spalmando il lavoro su più giorni, aumentando i costi e riducendo i margini oltre ai fatturati. Francia Germania e Gran Bretagna che non hanno fatto scelte come la nostra hanno visto il loro commercio di vicinato crescere.

C’è chi teme per la sorte dei piccoli negozi, ciò che ha messo in ginocchio molti è stato il fatto di non riuscire a tenere il passo con la grande distribuzione per turnazione e presidio festivo. Abbiamo un sistema capillare di piccole aziende che è il più sviluppato del mondo, non se n’è tenuto conto seguendo il modello del servizio h24. Se ci conformiamo perdiamo una peculiarità.

Forse le chiusure domenicali potrebbero rischiare di avvantaggiare l’industria web delle e-commerce ma ciò che conta è di portare la stessa imposizione fiscale del sistema tradizionale anche nelle vendite on-line. Servono regole uguali per tutti.

#ConfCommercioStopApertureDomenicaliCommercio

Vai a Ascom Formazione